CARNEVALE - CONCENTRAMENTO DI MINIVOLLEY

"Una giornata di sport, divertimento e condivisione. Domenica 3 febbraio la palestra di Mariano Comense ha ospitato il terzo concentramento di minivolley nell’ambito del progetto “Lecco per il Volley”. Fondamentale la collaborazione del progetto Volley Insubria e @patrizia_briaschi , presidente dell’Ardor Volley Accademy D.F. ASD.

Obiettivo comune è promuovere il gioco della pallavolo, dando a tutti un'ampia possibilità di crescita in base alle proprie attitudini e migliorando le qualità tecniche individuali.

Una splendida giornata di divertimento, giochi e tanta pallavolo per circa una ottantina di bambini provenienti dalle società di Picco Lecco, Aurora San Francesco, Giocosport Barzanò e Ardor Volley Accademy D.F. ASD.

“Abbiamo trascorso una giornata indimenticabile celebrando il Carnevale targato PVI con la nostra festa di minivolley/VS3 - ha commentato Patrizia Briaschi-. Il progetto PVI è di grande importanza per noi e ci consente di promuovere i valori del nostro sport tra sempre più giovani. I bambini si sono divertiti e hanno potuto giocare a pallavolo con diversi match, mentre la partecipazione di diverse società della zona ha reso l'esperienza ancora più speciale. Speriamo di poter replicare il successo in futuro con una partecipazione ancora più numerosa”.

Le prossime date in calendario sono il 21 aprile e il 19 maggio.

COMUNICATO STAMPA DEL 18 GENNAIO 2024

Ultima giornata di regolar season fissata per questo fine settimana. I giochi sono fatti e già si guarda alla seconda fase. Orocash Picco lecco affronta in trasferta Mondovì, reduce da una bella vittoria a Offanengo che le ha consentito di guadagnarsi la pool promozione con una giornata di anticipo. Mondovì a quota 28 e le biancorosse a quota 16 dopo la sconfitta casalinga contro Omag San Giovanni in Marignano. 

La partita di domenica ha visto l’esordio del nuovo acquisto Valentina  Cantaluppi, classe 2003 ex Offanengo, arrivata da circa una settimana a Lecco. 

In ripresa il palleggiatore Rebecca Rimoldi, che sarà in rosa a Mondovì dopo una settimana di allenamenti e probabilmente anche in campo. 

 

“Il nostro obiettivo resta chiaro, fare punti e continuare a testa bassa per affrontare al meglio la fase 2.  Incontreremo tutte squadre alla nostra portata e possiamo fare bene. Le occasioni saranno solo queste e i prossimi settanta giorni saranno per prepararci al meglio alle varie gare - precisa Gianfranco Milano-. L’arrivo di Cantaluppi ci consente di aumentare le possibilità di gioco. E’ giovane e ha voglia di giocare e fare bene. Una ragazza delle grandi potenzialità. Si sta allenando da una settimana e si sta integrando al meglio con le ragazze. Darà un contributo nella Fase 2”. 

 

“La prossima partita è l’ultima di un percorso difficile e faticoso per tutte noi come penso per la maggior parte delle avversarie che militano in questo campionato . Mondovì è una squadra molto forte che nell’ultimo periodo è riuscita a ritrovare quel ritmo che aveva un po’ tralasciato, sono riuscite ad ottenere la pool promozione e saranno sicuramente più sollevate e felici.  Noi abbiamo sempre dimostrato di poter competere con chiunque ed è anche il bello dello sport. E' importante prendere più punti possibili per il campionato che ci aspetta e che sarà ancora più difficile e tosto di quello affrontato finora, ma abbiamo i giusti mezzi per farlo e la voglia di dimostrare quello che siamo” ha aggiunto Aneta Zojzi. 

COMUNICATO STAMPA DEL 14 GENNAIO 2024

OROCASH PICCO LECCO - OMAG-MT SAN GIOVANNI IN M.NO 1-3 (25-20 18-25 18-25 18-25) 

 

OROCASH PICCO LECCO: Nardelli 11, Piacentini 9, Conti 10, Zojzi 14, Caneva 10, Sassolini 2, Barbagallo (L), Cantaluppi 5, Rimoldi, Mainetti, Morandi. Non entrate: Frigerio. All. Milano.

 

OMAG-MT SAN GIOVANNI IN M.NO: Nardo 14, Parini 11, Ortolani 21, Pecorari 8, Consoli 11, Turco, Caforio (L), Meliffi, Cangini. Non entrate: Ghibaudo, Giacomello, Salvatori. All. Bertini. ARBITRI: Giulietti, Faia. NOTE - Durata set: 25', 25', 26', 24'; Tot: 100'. MVP: Ortolani.

 

 

Top scorers: Ortolani S. (21) Nardo A. (14) Zojzi A. (14) 

Top servers: Pecorari C. (3) Conti A. (2) Nardo A. (1) 

Top blockers: Parini S. (6) Caneva A. (5) Consoli C. (4)

 

 

Orocash Picco Lecco sconfitta in casa contro Omag Mt San Giovanni in Marignano. Le biancorosse non sono riuscite nell’impresa di conquistare punti utili, le romagnole chiudono 3-1. 

Partita in crescendo per le ospiti: dapprima in fase di studio, poi efficaci nel chiudere il match. 

 

 

Picco inizia forte giocando punto a punto con una buona prestazione di San giovanni in Marignano. Verso meta’ parziale tenta la fuga (16-13) e sigla uno splendido break (19-13).

Primo set 25-20 a favore di Picco. 

Per il secondo set Inizio equilibrato (7-8), poi le ospiti allungano (11-15) e amministrano il vantaggio fino alla fine del set 18-25.

Esordio biancorosso nella parte finale del set di Valentina Cantaluppi, classe 2004, ex Offanengo. 

Terzo set tutto delle romagnole che governano il gioco con sicurezza (11-19). Le ospiti conquistano il primo punto in palio, chiudendo il parziale 25-18. 

Calo di prestazione per Picco nell’ultimo parziale. Le romagnole bissano la prestazione del quarto set e chiudono la partita. 

 

“Sono molto contenta del mio esordio, buona prestazione. Siamo partite molto bene nel primo set, poi hanno fatto bene e noi siamo calati” ha precisato la nuova arrivata biancorossa Valentina Cantaluppi. 

 

“Loro bella squadra, capace di tenere il ritmo. Poi distacchi notevoli che non ci hanno permesso di giocare. Ultima partita a Mondovi’, occasione per fare punti e muovere la classifica” ha aggiunto Milano. 

COMUNICATO STAMPA DEL 12 GENNAIO 2024

Meno due partite alla fine della regular season. Le biancorosse scenderanno in campo al Bione domenica 14 gennaio alle 17 contro San Giovanni in Marignano. 

Le ospiti sono reduci dalla sfida di Coppa Italia contro Perugia e vantano 28 punti in classifica. Hanno inaugurato il 2024 con una sconfitta contro Mondovì e sono in cerca di riscatto per giocarsi al meglio la seconda fase di campionato. 

Picco, con 16 punti, ha collezionato l’ennesimo tie break stagionale in casa domenica scorsa contro Esperia Cremona e portato a casa un punto davvero importante. Le lecchesi si trovano a gestire l’emergenza infortuni e l’assenza di alcuni elementi fondamentali per il sestetto. Da ultima l’assenza del palleggiatore Rebecca Rimoldi. Imperativo conquistare punti in ottica salvezza, specialmente sul campo di casa. 

 

“Abbiamo ripreso gli allenamenti dopo la partita con Cremona. Un match polivalente con fasi positive alternate a fasi più spente. Il bilancio è comunque buono e siamo in attesa della sfida di domenica. E’ molto probabile che rivedremo in campo Sassolini sin da inizio gara. Siamo preparati alla seconda fase, ma è necessario concludere al meglio questi due turni” aggiunge Gianfranco Milano. 

 

 

“Domenica giochiamo contro San Giovanni Marignano. Arriviamo da una bellissima partita giocata con grinta, ma purtroppo persa per il nostro piccolo problema che non abbiamo ancora trovato quel piccolo tocco che ci permette di chiudere qualche set. Ma credo che comunque, dopo tutto quello che è successo e contro una formazione prima in classifica, abbiamo dimostrato che ci siamo e che possiamo fare delle belle cose. Domenica mi aspetto un'altra bella partita contro la formazione che è nei primi posti in classifica, anche se non sta attraversando il migliore dei momenti e dovremmo approfittarne portando a casa più punti possibili. Stiamo attraversando un buon momento e si vede in campo che il gioco c'è. Sarà difficile perché San Giovanni è una squadra che ha buonissimi elementi che ci metteranno in difficoltà. Come sempre, lavoreremo in settimana per fare il meglio la domenica” conclude il capitano Anna Caneva. 

COMUNICATO STAMPA DEL 7 GENNAIO 2024

OROCASH PICCO LECCO - CREMONAUFFICIO ESPERIA CREMONA 2-3 (26-24 28-26 16-25 25-27 10-15) 

 

OROCASH PICCO LECCO: Piacentini 12, Conti 16, Zojzi 11, Caneva 15, Sassolini 4, Nardelli 11, Barbagallo (L), Mainetti 2, Morandi, Frigerio, Invernizzi. Non entrate: Monti, Rimoldi (L). All. Milano. 

 

CREMONAUFFICIO ESPERIA CREMONA: Munarini 2, Taborelli 20, Rossini 11, Ferrarini 16, Turla' 5, Piovesan 20, Gamba (L), Landucci 9, Felappi, Coveccia, Balconati, Zorzetto. All. Zanelli. ARBITRI: Tundo, Pasquali. NOTE - Durata set: 31', 32', 27', 34', 18'; Tot: 142'

 

 

ESPERIA CREMONA vince in rimonta su una buona OROCASH PICCO LECCO. 

Le padrone di casa convincono e propongono un bel gioco malgrado l’assenza del palleggiatore Rebecca Rimoldi, al suo posto una bella prestazione della giovane Helena Sassolini.  Ancora out l'argentina Candela Sol Salinas. Il bilancio di giornata per le lecchesi è di 1 punto contro una formazione di altissima classifica. 

Da segnalare nel corso del match l’esordio di Gaia Invernizzi, classe 2006, giovane promessa cresciuta nel vivaio Picco. 

 

Il primo set parte bene per le biancorosse. Subito efficace il gioco proposto (11-8), ma le ospiti cercano subito il recupero accorciando le distanze (20-18). Si va subito ai vantaggi, ma Picco la spunta 26-24. 

Secondo parziale in linea con il precedente. Picco gioca bene e gestisce il vantaggio (14-12). Le padrone di casa chiudono con efficacia il parziale e conquistano il primo punto in palio. 

Terzo set tutto di Cremona, le ospiti partono davanti e gestiscono il vantaggio proponendo un gioco efficace. La partita si riapre. 

Bel quarto set per entrambe le formazioni: partita elettrica fatta di sorpassi e contro sorpassi con bel gioco a livello tecnico (15-15). Tre errori di attacco di Cremona portano le padrone di casa in vantaggio (18-17).  Sul finale errori al servizio da entrambe le parti (23-23). Si va ai vantaggi e la spunta Cremona che conquista il primo punto. 

La partita si chiude al tie break con un Cremona decisamente più sul pezzo sin dai primi punti (2-6). La stanchezza si fa sentire sul finale e le ospiti chiudono set e match conquistando anche il secondo punto in palio. 

 

“Stasera abbiamo fatto bene alcune cose e male altre. Siamo stati bravi a tenere il gioco punto a punto. Poi il quinto set poco convinto, sull’onda della delusione del quarto. Da segnalare la forza delle nostre avversarie che condividono con Macerata l’apice della classifica di girone - precisa Gianfranco Milano -. Abbiamo tenuto testa in molte frazioni di gioco e dovremmo puntare sulla continuità. Dobbiamo essere contenti con tutte le emergenze che stiamo vivendo. La prossima gara in casa con San Marignano dovrà vederci convinte di chiudere occasioni come quella di questa sera”. 

 

Commento positivo anche per Helena Sassolini: “Sono molto contenta delle prestazione ma si può sempre fare meglio. Lotteremo fino alla fine per la salvezza”. 

LE AQUILE TORNANO A VOLARE SU LECCO

600 giocatrici, 40 squadre e 10 palestre delle province di Lecco e Como e Monza-Brianza per una tre giorni di sport destinata a grandi numeri.
L’ottava edizione della Eagle Volley Cup si chiude con un trionfo di passione e valori.
Il torneo, che si è guadagnato una solida reputazione nel panorama del volley giovanile femminile internazionale, ha coinvolto le categorie U18, U16, U14 e U13.
L’Eagle Cup non è solo un evento sportivo, ma un’esperienza completa.
Il contesto del Lago di Como contribuisce a elevare l’evento, fornendo un quadro naturalistico di incomparabile bellezza che arricchirà la permanenza di atlete e accompagnatori.
Presenti alle premiazioni U16-U18 Piero Cezza, Presidente Fipav Lombardia, Massimo Sala, presidente del Comitato territoriale Milano-Monza-Lecco di Fipav, Alessandra Pozzoli, sindaco Arosio, oltre che Massimiliano Stigliano, assessore allo sport di Mariano Comense. E’ emersa l’importanza dello sport nel sistema valoriale dei giovani oltre alla necessità di proseguire con appuntamenti di questo calibro. Un ringraziamento ai volontari e ai genitori che in questi giorni hanno accompagnato l’entusiasmo delle atlete.

UNDER 13
La categoria under 13 ha visto sfidarsi nella palestra di Barzago il Chorus Volley Bergamo e la Pallavolo Paderno Asd.
Vince Chorus Volley Bergamo per 3-2 sulle avversarie di Paderno.
(25-9 18-25 25-20 22-25 15-9)

Premi speciali:
Miglior centrale Gloria Carrara (Chorus Bergamo)
Miglior Palleggio  Matilde Siclari (Busto)
MVP Sara Galanti (Meda)


UNDER 14
La categoria under 14 ha visto sfidarsi nella palestra di Lecco, Collegio Volta, l’Asd Gorla Volley e il Certosa Volley.  Certosa batte Gorla per 3 a 0 (25-23 25-18 25-20).

Premi speciali:
Miglior Libero Camilla Cerri (Certosa)
Miglior Palleggio  Nicole Izzo (Certosa)
MVP Emma Dagrada (Certosa)

UNDER 16
La categoria under 16 ha visto sfidarsi nella palestra di Mariano Comense Pallavolo Picco Lecco e River Volley 2001.
Picco affronta con convinzione i primi due set conquistando con merito i parziali. Il terzo set vede le River 2001 partire col piede giusto, ma Picco reagisce e riporta il set in equilibrio per poi chiudere parziale e partita. 

Picco Lecco - River Volley 2001 3-0

Premi speciali:
MVP Noemi Monti (Picco Lecco)
Miglior Libero Sofia Rasparini (River 2001)
Miglior Palleggiatore Sofia Pellecchia (Picco Lecco)


UNDER 18
La categoria under 18 ha visto sfidarsi nella palestra di Mariano Comense Pallavolo Picco Lecco squadra rossa e Progetto Volley Insubria.

Picco domina e gestisce due set conquistando meritatamente la vittoria del torneo.

Picco Lecco squadra rossa e Progetto Volley Insubria 2-0

Premi speciali:
MVP Miriam Desiderio  (Progetto Volley Insubria)
Miglior Libero Carola Casari (Picco Lecco)
Miglior Palleggiatore Sofia Ricci (Picco Lecco)


CLASSIFICA COMPLETA
Sul sito https://www.eaglecupvolley.it


LINK DELLE FOTO
https://drive.google.com/drive/folders/1apOmAhJzpGep3cIwrG_DVF75SeJblgMC?usp=sharing

COMUNICATO STAMPA DEL 29 DICEMBRE 2023

VOLLEY HERMAEA OLBIA - OROCASH PICCO LECCO 2-3 

(25-23 19-25 25-22 25-27 13-15) 

 

 VOLLEY HERMAEA OLBIA: Adriano 19, Orlandi 18, Gannar 15, Schmit 2, Partenio 17, Marku 3, Blasi (L), Parise 1, Civetta, Imamura. Non entrate: Fontemaggi, Anello. All. Guadalupi. OROCASH PICCO LECCO: Piacentini 12, Conti 16, Zojzi 15, Caneva 15, Rimoldi 1, Nardelli 22, Barbagallo (L), Sassolini, Morandi. Non entrate: Frigerio. All. Milano. ARBITRI: Proietti, Bonomo. NOTE - Durata set: 28', 26', 29', 32', 18'; Tot: 133'. MVP: Nardelli.

 

OROCASH PICCO LECCO strappa 2 punti essenziali a Olbia.

Un match all’ultimo respiro giocato in oltre due ore, tra due formazioni desiderose di fare bene e chiudere l’anno solare nel migliore dei modi. 

L’equilibrio è stato tangibile in tutti i parziali e, solo al tie break, l’ha spuntata la squadra lombarda. 

Il prossimo appuntamento è fissato per il 7 gennaio in casa Picco per aprire il trittico di ultime partite della regolar season. 

 

“Partita dura e lunga e quasi sempre finita ai vantaggi. Punteggi e parziali sempre molto equilibrati. Una bella soddisfazione per il lavoro fatto in questi tre giorni. Siamo ripartiti con entusiasmo dalla sfida con Macerata dove nei primi set abbiamo fatto bene. Sapevamo che questa gara fosse alla nostra portata e conquistare 2 punti è stata una grande soddisfazione” ha commentato coach Gianfranco Milano. 

COMUNICATO STAMPA DEL 23 DICEMBRE 2023

OROCASH PICCO LECCO-Macerata 2-3 

27-25  21-25 25-18 11-25 6-15

 

OROCASH PICCO LECCO conquista un punto fondamentale contro la capolista Macerata. Nell’anticipo natalizio, il Bione ha ospitato una partita al cardiopalma concluso al tie break .

Picco parte subito con il piede giusto e mette in difficoltà le avversarie, probabilmente ancora influenzate dalla sconfitta della scorsa settimana contro Offanengo. 

Le padrone di casa propongono un gioco ordinato: buona ricezioni e servizio efficace. 

La prima frazione, punto a punto, si chiude a favore di Picco. Il secondo set è una fotocopia del precedente, ma sul finale è Macerata a riportare in equilibrio il match e accendere il pubblico. La qualità di gioco resta notevole da entrambi i lati. 

Il terzo set è tutto Picco, le ragazze di Milano chiudono 25-18, amministrando alla perfezione il vantaggio accumulato. Picco porta a casa il primo importante punto contro Macerata. 

Blackout Picco nel quarto parziale, Macerata domina il parziale e scappa gestendo il gioco. Dopo due ore di gioco la partita è in equilibrio, ma Picco fatica a riprendere la marcia corretta. 

Il tie break è tutto Macerata, le ospiti non lasciano spazio alle Biancorosse. 

OROCASH PICCO LECCO tornerà in campo il 28 dicembre sera a Olbia. 

 

 

Gianfranco Milano:  “Per un frangente abbiamo pensato di fare  un attimo di più, nel finale siamo arrivati stanchi, per cui la nostra partita è finita a metà del quarto set. Con Macerata è necessario giocare sempre al massimo, il punto ci gratifica molto e siamo sulla strada giusta”

 

Alice Barbagallo: “Rientrata da L1 e con una super partita, è stato un mese sofferto per non poter aiutare la mia squadra. Affrontavamo la prima della classifica e il punto conquistato è stato molto meritato. Sotto l’albero di Natale vorrei un bottino pieno in casa Olbia. Picco

COMUNICATO STAMPA DEL 20 DICEMBRE 2023

OROCASH PICCO LECCO sfida Macerata sul campo di casa in occasione della 14esima giornata del campionato di serie A2. L’antivigilia si preannuncia infuocata per le biancorosse impegnate nella partita contro la capolista. 

Le ospiti arrivano al Bione con solo due sconfitte stagionali e ben 11 successi. L’ultimo KO proprio domenica contro Offanengo per 3-0. La voglia di rivalsa sarà al massimo, così pure la necessità di aumentare il gap punti contro le dirette avversarie, Cremona e Montecchio, che ora seguono molto da vicino. 

Per Lecco, invece, questo finale d’anno non sta raccogliendo i risultati previsti e desiderati. Complici alcuni infortuni di troppo e assenze, Picco ha collezionato tre sconfitte consecutive (l’ultima contro Melendugno), continuando a proporre un buon gioco complessivo e voglia di fare bene. Fondamentale però tornare presto a far punti. 

 

 

“Sabato ospitiamo Macerata, la squadra di testa della classifica. Sono reduci della seconda sconfitta stagionale contro Offanengo per 3-0, quindi troveremo una squadra ferita e volenterosa di riprendere il suo cammino. Sarà difficile, ma non è impossibile. Possiamo fare bene anche noi e siamo convinti che il lavoro paga. Siamo sicuramente sulla strada giusta ed è necessario non perdere di entusiasmo a voglia di fare bene. Anche sabato potrebbe essere la partita della svolta” ha commentato Gianfranco Milano, coach Picco Lecco. 

 

“Sabato ci aspetta una sfida impegnativa, contro una squadra che ha ampiamente dimostrato il proprio valore. Dal canto nostro sarà importante continuare a ricercare in partita la stabilità e la concretezza che stiamo allenando in settimana. Nonostante le difficoltà dell'ultimo periodo il lavoro e la voglia di mettersi in gioco non sono mai mancate e questo sono sicura che ci ripagherà. Quindi testa a questa nuova possibilità” spiega Rebecca Rimoldi, palleggiatore. 

COMUNICATO STAMPA DEL 17 DICEMBRE 2023

NARCONON VOLLEY MELENDUGNO - OROCASH PICCO LECCO 3-1

 (26-24 25-23 18-25 25-19) - 

NARCONON VOLLEY MELENDUGNO: Maruotti 10, Biesso 9, Stival 18, Santiago 19, Antignano 2, Caracuta 2, Campana 3, Polesello 3, Oggioni, Rastelli, Courroux, Favero. All. Napolitano. 

OROCASH PICCO LECCO: Nardelli 20, Piacentini 12, Conti 10, Zojzi 15, Caneva 7, Rimoldi 1, Frigerio 4, Barbagallo, Morandi, Sassolini. Non entrate: Mainetti. All. Milano. ARBITRI: Pasciari, Traversa. NOTE - Durata set: 30', 35', 27', 31'; Tot: 123'. MVP: Caracuta.

 

 

Top scorers: Nardelli R. (20) Santiago P. (19) Stival S. (18) 

Top servers: Piacentini F. (3) Santiago P. (3) Nardelli R. (2) 

Top blockers: Biesso C. (3) Stival S. (3) Polesello G. (2) 

 

OROCASH PICCO LECCO sconfitta a Melendugno per 3-1.  Partita complessa per le lecchesi che non riescono nell’impresa e tornano sconfitte dalla trasferta pugliese. 

 

Inizio partita punto a punto, poi Picco tenta la fuga  (11-15). Melendugno non ci sta e si riporta sul 17 pari. Le padrone di casa si portano in vantaggio (20-17), le biancorosse non ci stanno e riportano il set in equilibrio (22-22). Le padrone di casa chiudono 26-24 con un primo tempo a strappi con equilibrio iniziale, poi vantaggio Lecco ed equilibrio finale. La spunta Melendugno per un soffio. 

 

Melendugno parte forte (3-1) e amministra il vantaggio. Picco riequilibra il gioco (9-8) e si continua punto a punto con un po’ di difficoltà da entrambe le parti a concludere con efficacia alcuni attacchi. Sul finale di set Melendugno si porta a più 3 (19-16) e gestisce il set con attenzione. Picco non molla e si gioca il tutto per tutto nel finale di set (24-23). Le padrone di casa chiudono il secondo set 25-23. 

 

Il terzo set si apre all’insegna dell’equilibrio (2-2), sono le ospiti a portarsi in vantaggio (6-9). Le biancorosse gestiscono e chiudono con successo il terzo parziale 18-25. 

 

Il quarto parziale parte con Picco in vantaggio (1-2), ma presto sono le padrone di casa a imporsi. Il successo è delle padrone di casa che conquistano 3 punti fondamentali. 

COMUNICATO STAMPA DEL 15 DICEMBRE 2023

Orocash Picco Lecco torna in campo per la 13esima giornata di campionato della regolar season A2. 

Le biancorosse saranno protagoniste domenica 17 nella trasferta contro Melendugno. 

Picco si presenta a quota 12 punti e reduce da due sconfitte consecutive contro Offanengo e Montecchio. Imperativo muovere la classifica e tornare a fare punti in ottica salvezza. Melendugno, a 11 punti, dopo un inizio di stagione in salita, ha collezionato due importanti vittorie contro Costa Volpino e Mondovì. 

Nelle fila lecchesi torna al 100% il libero Alice Barbagallo, reduce da un’infortunio, mentre ancora assente per ragioni familiari l’argentina Candela Sol Salinas. 

 

 

“Domenica affronteremo con tutta la grinta possibile Melendugno, cercheremo fin da subito di imporre il nostro gioco e mettere in campo quello che stiamo provando questa settimana in allenamento. Anche se un momento difficile, siamo super cariche per far vedere quanto valiamo e quanto possiamo fare” ha commentato Rachele Mainetti. 

 

 

“Melendugno è un gruppo che ultimamente sta dimostrando un buon gioco di squadra, tanto da aver collezionato alcune importanti vittorie. Da ultimo proprio lo scorso turno con il Costa Volpino. Sarà una partita diversa rispetto all’andata. Per noi è sicuramente un momento complicato e stiamo lavorando molto in palestra. Cercheremo di essere gratificati sia dalla qualità del gioco che dalla classifica. Vogliamo fare punti e muovere la classifica. Andremo pertanto con la consapevolezza di fare bene” ha aggiunto Gianfranco Milano

COMUNICATO STAMPA DEL 10 DICEMBRE 2023

OROCASH PICCO LECCO - TRASPORTI BRESSAN OFFANENGO 1-3 

(17-25 25-21 16-25 22-25) 

 

OROCASH PICCO LECCO: Zojzi 6, Piacentini 10, Conti 6, Nardelli 14, Caneva 18, Rimoldi 1, Mainetti (L), Morandi, Sassolini, Frigerio, Barbagallo (L). Non entrate: Monti. All. Milano. 

 

TRASPORTI BRESSAN OFFANENGO: Abila De Paula 13, Modesti 12, Martinelli 20, Trevisan 9, Taje' 7, Bridi 5, Pelloni (L), D'este 1, Sironi 1, Compagnin, Tommasini. Non entrate: Sassolini, Cantaluppi, Forcati (L). All. Bolzoni. ARBITRI: Guarneri, Pernpruner. 

 

NOTE - Durata set: 24', 25', 25', 32'; Tot: 106'. MVP: Martinelli.

 

 

Top scorers: Martinelli M. (20) Caneva A. (18) Nardelli R. (14) 

Top servers: Modesti N. (2) Bridi U. (2) Nardelli R. (2) 

Top blockers: Abila De Paula T. (4) Taje' S. (4) Modesti N. (3) 

 

 

Offanengo espugna Lecco e conquista 3 punti davvero importanti.  In un Bione davvero gremito e con due tifoserie molto presenti, la biancorosse hanno disputato una buona partita malgrado le assenze. Dopo l’infortunio di Badalamenti e Barbagallo, a inizio settimana Candela Sol Salinas è tornata in Argentina per gravi problemi famigliari. 

Una prova di forza per le padrone di casa che hanno giocato punto a punto e provato ad arginare la squadra avversaria. 

Primo set subito punto a punto, ma sul finire è Offanengo che prende il largo (17-22) e chiude 17-25. Il secondo parziale è una fotocopia del primo, ma sul 22-19 è Picco a prendere coraggio e riportare la partita in parità (25-21). 

Il terzo parziale è molto equilibrato nella parte iniziale, ma presto Offanengo prova ad allungare le distanze complice di alcune imprecisioni di Picco (14-18). Le biancorosse cadono in un  black out e Offanengo conquista il primo punto in palio (16-25).

Le biancorosse non demordono, ma nel quarto parziale il ritmo cala con qualche errore di troppo.  Sul finale Picco gestisce il gioco (22-18), ma Offanengo non ci sta e riagguanta le padrone di casa (22-21) e chiude con merito e in rimonta la partita (22-25). 

 

 

“Contro la sfortuna e l’assenza di Salinas hanno pesato parecchio. Noi lavoriamo con il nostro fisico e capita di non essere al meglio. Sicuramente potevamo affrontare meglio la partita. Oggi non siamo riuscite a essere tutte incisive” ha precisato il capitano Anna Caneva

 

“Per tutto quello che è successo nell’ultimo periodo, abbiamo tenuto il campo. Mancava Salinas, assente per gravissimi problemi famigliari e chi è stato in campo ha dato il meglio che poteva. Eravamo a ridosso del quinto set e sono contento della prestazione. Dobbiamo essere più concreti, malgrado la panchina corta” spiega Gianfranco Milano, coach Picco Lecco. 

COMUNICATO STAMPA DEL 8 DICEMBRE 2023

Scontro diretto tra Orocasch Picco Lecco e Offanengo impegnate domenica alle 17 al Bione. Picco si presenta con 12 punti realizzati in 4 vittorie stagionali, mentre Offanengo 10 con 3 successi, l’ultimo proprio con Costa Volpino la scorsa domenica.

Fondamentale vincere per entrambe le formazioni: Picco tenta di agguantare Mondovì a 5 lunghezze di vantaggio per approdare nella pool promozione, mentre Offanengo mira a consolidare la sua posizione e conquistare punti essenziali. 

 

 

“La prima parte del nostro campionato e del ritorno ci vede in linea con la nostra storia: diversi infortuni e assenza di due gare della Salinas. La crescita c’è stata, un po’ rallentata da alcune situazioni. Continueremo il nostro percorso - commenta Gianfranco Milano di Picco Lecco -.  Stiamo lavorando molto, soprattutto nella fase del break point. 

La nuova giocatrice, Nardelli,  sosistuisce Badalamenti ed è pensata per arricchire la rosa nel tempo. Lavorando con buona volontà si integrerà molto bene nel team. Infine la partita di domenica è un classico e conosciamo bene le loro caratteristiche. La partita è molto sentita e le ragazze sanno molto bene l’importanza di queste gare, specie in casa”. 

 

“La partita contro Offanengo sarà molto interessante. In casa loro non è andata come ci aspettavamo ma con la giusta determinazione, grinta e unione possiamo arrivare al nostro obbiettivo: la vittoria. Offanengo è una squadra compatta e molto grintosa. Sarà una battaglia punto a punto è per questo serve anche molta pazienza e tanta volontà su ogni pallone” spiega Martina Morandi. 

COMUNICATO STAMPA DEL 5 DICEMBRE 2023

Uno acquisto per Orocash Picco Lecco: Rachele Nardelli  è la giocatrice biancorossa che domenica ha esordito con Montecchio. Trentina, classe 2001, schiacciatrice arriva a Lecco in piena stagione dopo le esperienza a Santa Giustina in Colle, Montecchio, Vicenza e Soverato in A2 e precedentemente a Vigevano (B1) e Torri di Quartesolo, in provincia di Vicenza (B2).
Rachele nel corso della stagione in corso ha disputato 9 su 10 gare  ha messo a referto 51 punti. Studia Ingegneria Biomedica, cucina e legge nel tempo libero.


“Arrivo a Lecco con tanta voglia di lavorare e mettermi in gioco. Non vedo l’ora di iniziare gli allenamenti ed entrare in campo. Ho voglia di fare, conoscere le compagne e lo staff. Voglio concentrarmi su Lecco giocando partita dopo partita, gli obiettivi li vedremo passo dopo passo” ha commentato Nardelli

COMUNICATO STAMPA DEL 3 DICEMBRE 2023

Orocash Picco Lecco-Montecchio 1-3  

(19-25  25-23  21-25  17-25)

 

OROCASH PICCO LECCO: Piacentini 3, Conti 13, Zojzi 10, Caneva 9, Rimoldi, Salinas 13, Mainetti (L), Nardelli 1, Frigerio 1, Morandi, Sassolini, Bazzani. Non entrate: Barbagallo (L). All. Milano.

 

IPAG S.LLE RAMONDA MONTECCHIO: Carraro 2, Arciprete 15, Botezat 13, Mangani 14, Bellia 21, Caruso 5, Napodano (L), Gueli, Pandolfi. Non entrate: Gabrielli, Malvicini. All. Buonavita. ARBITRI: Russo, De Sensi. NOTE - Durata set: 25', 26', 27', 26'; Tot: 104'. MVP: Bellia.

 

 

Top scorers: Bellia S. (21) Arciprete A. (15) Mangani L. (14) 

Top servers: Botezat A. (2) Bellia S. (1) Piacentini F. (1) 

Top blockers: Caruso S. (2) Botezat A. (2) Bellia S. (2) 

 

 

Orocash Picco Lecco non riesce nell’impresa, Montecchio espugna il Bione vincendo 3 set a 1.  Una partita complessa già alla vigilia per le biancorosse, scese in campo a tentare il tutto per tutto e consapevoli della forza avversaria. Out ancora il libero Alice Barbagallo, per infortunio. 

Picco tiene testa alle avversarie per i primi tre set,  riuscendo anche a conquistare con merito il secondo. Nel terzo set equilibrio perfetto fino al 19 pari, poi Montecchio tenta la fuga e riesce a chiudere il terzo set portando a casa il primo punto in palio. 

L’ultimo parziale è segnato da imprecisioni da entrambi i lati e l’inizio vede ancora equilibrio (7-8). Il livello di gioco cala bruscamente, ma è Montecchio a riprendere in mano la partita e imporsi sulle padrone di casa chiudendo il match. 

Da segnalare nelle fila biancorosse l’esordio del nuovo acquisto Rachele Nardelli. 

Trentina, classe 2001, schiacciatrice arriva a Lecco in piena stagione dopo le esperienza a Santa Giustina in Colle, Montecchio, Vicenza e Soverato in A2 e precedentemente a Vigevano (B1) e Torri di Quartesolo, in provincia di Vicenza (B2). Studia Ingegneria Biomedica, cucina e legge nel tempo libero. 

 

 

“Penso che il primo set non convinte, il secondo bene, nel terzo serviva più carattere e grinta” Ha giunto Martina Morandi.

 

“Sul 20 pari del terzo set stavamo facendo un ottimo lavoro, nel quarto troppo nervosismo e su questo dovremo riflettere. L’ultimo parziale non racconta la partita. Con Offanengo cercheremo di fare una prestazione di qualità, cercheremo di fare meglio di loro. Qualità e durata sono fondamentali per il nostro obiettivo” ha spiegato Gianfranco Milano. 

COMUNICATO STAMPA DEL 30 NOVEMBRE 2023

Domenica alle 17 Orocash Picco Lecco ospiterà le temibili avversarie del Monteccchio. 

Le biancorosse a quota 12 punti sono reduci da due belle vittorie contro Costavolpino e Mondovì e vogliono sfruttare al meglio i due turni casalinghi per consolidare la propria posizione nella classifica della regolar season. 

Montecchio ha concluso un girone di andata impeccabile, con una sola sconfitta, e si presenta con 21 punti nel cassetto. Reduce dalla sconfitta contro la testa della classifica, Macerata, cerca il ritorno al successo. 

Elementi che renderanno il match di domenica davvero ostico.

In casa Picco l’umore è positivo, così come l’entusiasmo e la voglia di fare bene. 

Lato infortuni, dopo il recupero di Conti, Barbagallo sarà in panchina nella prossima sfida e probabilmente verrà schierata per parte della partita. 

 

 

“Arriviamo da due belle vittorie , entusiasmanti e soprattutto di squadra, prendendo punti importanti.. stiamo lavorando sodo in palestra, c’è voglia di far bene e di dimostrare il nostro valore. Domenica affrontiamo Montecchio, con qualche punto in più di noi, ma non è certo una cosa che ci spaventa, se entriamo in campo con il piede e l’atteggiamento giusto, possiamo dimostrare di essere capaci di fare una bella prestazione anche con squadre un po’ più “ grandi “ di noi. Sono fiduciosa delle straordinarie capacità della mia squadra , lotteremo fino alla fine , facendo del nostro meglio , cercando anche di divertirci a 3000 e di far divertire il nostro pubblico !!” Ha commentato Ginevra Bazzani. 

COMUNICATO STAMPA DEL 26 NOVEMBRE 2023

PALLAVOLO C.B.L. COSTA VOLPINO - OROCASH PICCO LECCO 1-3 (25-21 27-29 14-25 22-25) -

PALLAVOLO C.B.L. COSTA VOLPINO: Lancini 11, Agbortabi 4, Rossi 15, Ghezzi 10, Mazzoleni 13, Dell'orto 2, Pacchiotti (L), Vicet Campos 7, Agazzi 3, Green 1, Boshnakova 1, Gay (L), Magazza. All. Cominetti. OROCASH PICCO LECCO: Rimoldi, Salinas 10, Piacentini 11, Conti 14, Zojzi 29, Caneva 17, Mainetti (L), Frigerio, Morandi, Sassolini. Non entrate: Casari, Bazzani. All. Milano. ARBITRI: Adamo, Grossi. NOTE - Durata set: 28', 36', 21', 27'; Tot: 112'. MVP: Zojzi.

 

 

Top scorers: Zojzi A. (29) Caneva A. (17) Rossi N. (15) 

Top servers: Piacentini F. (1) Conti A. (1) Zojzi A. (1) 

Top blockers: Caneva A. (4) Mazzoleni M. (4) Rossi N. (3) 

 

Orocash Picco Lecco trionfa contro Costa volpino, conquistando la seconda vittoria consecutiva e inaugurando al meglio il girone di ritorno. 

Il tecnico Cominetti schiera Rossi opposta a Dell’Orto, Lancini e Ghezzi ai lati, Agbortabi e Mazzoleni al centro e Gay libero mentre coach Milano schiera Conti opposta a Rimoldi, Zojzi e Salinas ai lati, Caneva e Piacentini al centro, Mainetti libero. 

Il primo set se lo aggiudica la squadra di casa grazie a un’ottima prestazione corale. Nel secondo parziale si alza l’intensità di gioco e le due squadre se la giocano punto a punto. Zojzi guida la Picco Lecco e Salinas chiude il set sul 30 a 27. Nel terzo set la squadra ospite impone il suo gioco e la squadra di casa subisce, si spegne e non riesce a trasformare. Coach Cominetti cerca una reazione nelle sue ragazze e prova a dare una scossa al set inserendo Boshnakova e Green su Dell’Orto e Rossi. Il terzo parziale scivola via velocemente a favore della Picco Lecco: il tabellino segna 25-14 e la Picco Lecco si assicura il primo punto della partita. 

Nel quarto set coach Milano riconferma il sestetto mentre coach Cominetti schiera Campos al posto di Ghezzi e Agazzi al posto di Agbortabi. Le ragazze di casa ritrovano coraggio ma la Picco Lecco sfrutta meglio le occasioni: la partita finisce 3-1 con un attacco di Caneva.

 

 

“Una partita complicata sia a causa delle assenze sia a livello classifica. La partita è stata in crescendo: un primo set affrontato in timidezza, siamo stati bravi a portare avanti il nostro gioco puntando su un buon servizio. Il secondo set è stato molto combattuto sul finale e l’abbiamo spuntata, Costa Volpino ha affrontato così un  terzo set sottotono. 

Il quarto parziale ci ha visto molto agguerrite all’inizio e capaci di chiudere la partita sul finale. I tre punti ci gratificano molto, soprattutto per le difficoltà che stiamo vivendo in classifica” commenta Gianfranco Milano. 

COMUNICATO STAMPA DEL 25 NOVEMBRE 2023

Orocash Picco Lecco torna in campo dopo 3 giorni dalla vittoria contro Mondovì, nella prima giornata di ritorno del campionato A2 femminile. 

Domani sera alle 17 le biancorosse affrontano Costa Volpino nella trasferta e sfida diretta contro la delegazione guidata da Arianna Lancini, ex Picco storica.

Picco parte da 9 punti in cassaforte e un girone di andata costellato da alti e bassi, specie dopo gli infortuni di Conti, Barbagallo e Badalamenti.

Costavolpino segue a quota 8 punti e ha collezionato 5 sconfitte nelle ultime 5 gare, invertendo la rotta positiva della prima parte del campionato. 

 

“A livello infortuni Conti torna a pieno titolo, mentre Barbagallo è in forse. Questa sfida è la prima di ritorno e inizia la discesa che ci porterà a decretare se lotteremo nella pool salvezza - precisa Gianfranco Milano, coach Picco Lecco. - Nell’andata eravamo sopra di due set e abbiamo perso al tie break. Ora abbiamo una condizione migliore e maggiore consapevolezza. Affrontiamo il girone di ritorno con entusiasmo e umiltà”

 

“Domenica ci aspetta una partita molto importante sia per la posizione in classifica e anche perché all’andata avevamo lasciato scappare l’opportunità di portare a casa un punteggio pieno, quindi c’è molta voglia di riscatto, sopratutto dopo la battaglia di ieri che ci ha risollevato il morale siamo pronte e determinante per questa trasferta!”  Ha spiegato Matilde Frigerio

COMUNICATO STAMPA DEL 23 NOVEMBRE 2023

OROCASH PICCO LECCO - LPM BAM MONDOVI' 3-2 (23-25 25-20 25-23 23-25 15-13) 

 

 

OROCASH PICCO LECCO: Salinas 20, Piacentini 8, Conti 6, Zojzi 21, Caneva 13, Rimoldi 1, Mainetti (L), Sassolini, Frigerio, Morandi. Non entrate: Casari, Bazzani. All. Milano. LPM BAM MONDOVI': Allasia 7, Grigolo 9, Farina 7, Decortes 24, Lux 10, Riparbelli 13, Tellone (L), Coulibaly 7, Manig 1, Lapini. Non entrate: Marengo, Pizzolato. All. Gazzotti. ARBITRI: Pasquali, Kronaj. NOTE - Durata set: 26', 24', 35', 27', 20'; Tot: 132'. MVP: Decortes.

 

Top scorers: Decortes C. (24) Zojzi A. (21) Salinas C. (20) 

Top servers: Decortes C. (3) Lux K. (3) Manig M. (1) 

Top blockers: Piacentini F. (4) Decortes C. (2) Grigolo L. (2) 

 

Orocash Picco Lecco vince in rimonta 3-2 contro un ottimo Mondovì. Dopo due partite difficili, le biancorosse conquistano due punti che valgono oro. Ancora una volta si finisce al tie-break, una battaglia ad armi pari con alti e bassi da entrambi i lati. 

La partita si apre all’insegna dell’equilibrio e giocando punto a punto. Sono le ospiti a chiudere 23-25 e conquistare il primo set. Secondo e terzo parziale sempre bilanciati, ma con Picco decisamente più brillante. Il quarto parziale, decisamente più sofferto dalle padrone di casa, vede Mondovì cercare la fuga verso la metà. Le ospiti riescono così a concretizzare la rimonta e riaprire il match. Tie break al cardiopalma per il Bione: Mondovì domina (12-6), ma con una grande prova di carattere è Picco che si aggiudica la frazione e i due punti in palio. 

L’augurio per le biancorosse è riprendere al meglio con la partita di domenica contro Costa Volpino. 

 

 

 

“Perdevamo 12-6 e abbiamo rimontato al quinto set. Lo abbiamo iniziato davvero male, ma poi abbiamo messo in campo una grande prestazione. Sono contento che la squadra ci ha creduto e avevamo bisogno di questa grande gratifica. Dobbiamo stringere i denti e attendere il rientro dagli infortuni delle nostre compagne. Abbiamo dato tutto quello che potevamo, ora capiremo se riusciremo ad aspirare ancora la pool promozione” ha commentato Gianfranco Milano. 

 

 

“Grande equilibrio nei primi quattro set , ora resta tanto rimpianto nel gestire alcune situazioni. Non è successo solo questa sera, ma capita spesso sin dall’inizio della stagione. Sicuramente dobbiamo lavorare su questi aspetti. Lecco ci ha messo in difficoltà, ma i demeriti sono i nostri” spiega Laura Grigolo

COMUNICATO STAMPA DEL 21 NOVEMBRE 2023

Turno infrasettimanale per Orocash Picco Lecco che chiude il girone di andata della Serie A2 femminile B. Domani sera, mercoledì, le biancorosse ospitano Lpm Bam Mondovì. 

Picco, ferma a quota 7 punti, è reduce da due sconfitte consecutive contro Cremona (3-1) e San Giovanni in Marignano (3-0) nelle ultime trasferte. Complice il campo di casa, la delegazione allenata da Coach Gianfranco Milano cercherà di tornare alla vittoria provando ad arginare l’emergenza infortuni vissuto nelle ultime giornate. Disponibile Alessia Conti (già in campo in Romagna per alcuni set). 

Dall’altra parte della rete Mondovì si presenta a quota 13 punti e con tre vittorie nelle ultime tre partite. Due punti importanti contro Offanengo e Costa Volpino al tie break e tre punti con San Giovanni in Marignano. 

 

"Domani incontriamo Mondovì reduce da una vittoria al 5set in casa contro Offanengo. E' la loro 3 vittoria consecutiva, quindi squadra in salute e vogliosa di recuperare posti in classifica anche sperando nella possibilità di centrare un 4posto in classifica, utile per disputare le coppa italia di A2. Dal canto nostro siamo in recupero definitivo per Conti, mentre per Barbagallo ci vorrà ancora qualche giorno per riaverla a disposizione. Il nostro impegno sarà massimo come sempre abbiamo cercato di fare. Domani si chiude il girone di  andata e vorremo farlo con una bella prestazione davanti al nostro pubblico. e magari muovendo la classica!!" Gianfranco Milano 

 

«La stagione sta andando bene ma potrebbe andare meglio, visti anche i vari infortuni. Tuttavia stiamo lottando per raccogliere più punti possibile per affrontare al meglio le fasi successive. Con le mie compagne mi trovo bene, c’è un ottimo clima in spogliatoio e tutte ci sosteniamo a vicenda nel momento di bisogno. Dal punto di vista personale sono molto contenta perché percepisco molti miglioramenti tecnici». Helena Sassolini 

COMUNICATO STAMPA DEL 19 NOVEMBRE 2023

Orocash Picco Lecco sconfitta nella trasferta emiliana contro  Omag-Mt San Giovanni In M.No, gara valida per l’ottava giornata di andata della Serie A2 femminile girone B.

Reduci da due sconfitte consecutive, una casalinga contro Macerata ed una esterna a Mondovì, Ortolani e compagne impongo un gioco ordinato ed efficace sin dai primi scambi. 

Una Picco Lecco priva del suo libero, Alice Barbagallo e della schiacciatrice Gaia Badalamenti entrambe non disponibili per recenti infortuni. Recuperata, invece, Alessia Conti. 

 

Il primo parziale vede le due squadre a braccetto fino a quota 11, il mini break della Omag-Mt impensierisce coach Gianfranco che chiama il time out. 14-11 Time out che serve alla Orocash, infatti si riporta in parità 14-14. Le biancorosse rimangono attaccate al set e con un parziale di 4-0 si portano  addirittura avanti con Bertini che ferma il gioco 18-19. Le padrone di casa con un contro parziale di 5-0 costringono il coach lombardo a giocarsi il secondo discrezionale. 23-20. E’ di Parini il punto che chiude il set 25-22

Nel secondo set la Omag-MT è più pimpante e prende subito il largo 8-4 e time out Gianfranco. Doppio cambio in casa Lecchese ma la Omag-Mt non perdona e con una super Nardo al servizio prende il largo 16-4. Il set non ha più nulla da raccontare se non un lungo scambio con salvataggi miracolosi chiuso da Lecco. Ortolani mette a terra la palla del 25-13.

 

 

“E’ stata una partita difficile. Abbiamo, come si sa, un roster non al 100% e, infatti, anche moralmente è molto difficile. Ma questo non giustifica la prestazione perché potevamo sicuramente fare meglio, combattere di più e vincere anche solo un set che ci avrebbe dato più carica per concludere meglio la partita. Purtroppo è andata così quindi testa alla prossima partita, ossia mercoledì in casa contro Mondovì. Un saluto a tutti, è stato bello ritornare qua!” Commenta Matilde Frigerio. 

COMUNICATO STAMPA DEL 17 NOVEMBRE 2023

Si avvicina il giro di boa di questa stagione di A2. Domenica alle 17 andrà in scena l’ottava giornata con la sfida Omag-Mt San Giovanni In M.No- Orocash Picco Lecco. 

Le padrone di casa si presentano alla sfida a quota 13 punti e reduci da due sconfitte consecutive contro Mondovì e Macerata. Le biancorosse, a quota 7 punti, arrivano da un periodo di molti infortuni. Sabato scorso la sconfitta a Cremona e la settimana precedente una vittoria al tie break con Olbia. 

Per le lecchesi quella di domenica rappresenta una sfida importante, contro una squadra costruita per la conquista del campionato. 

 

“Le nostre avversarie ora sono in quarta posizione, ma il loro organico è molto buono - precisa Gianfranco Milano, coach Picco Lecco-. Il loro obiettivo è sicuramente rendersi più competitiva di questo avvio di campionato attraverso nuove soluzioni, per ovviare agli infortuni. Troveremo una squadra desiderosa di stare nella parte alta della classifica. Per quello che ci riguarda a Cremona siamo sempre state competitive e sul pezzo, obiettivo è replicare questo atteggiamento domenica. La voglia di riscatto è tanta”. 

 

Picco si presenta sicuramente priva di Badalamenti e con un punto di domanda su Conti e Barbagallo.  Badalamenti,  dopo gli accertamenti strumentali per l’infortunio al ginocchio destro, sarà lontana per qualche tempo dai campi di gioco. Per la giovane biancorossa non sono finiti gli accertamenti, ma a breve avremo un parere definitivo sulle sue problematiche e i tempi di recupero.

 

“Loro hanno sicuramente un roster molto forte e completo anche nelle riserve. E’ una squadra impostata per stare in alto, quindi domenica sarà molto complicato affrontarle anche per i problemi interni dovuti al mio infortunio, di Alessia Conti e Gaia Badalamenti. Spero di recuperare quanto prima. Non so se riuscirò a rientrare per Marignano, ma farò di tutto per lavorare con pazienza e spero di essere pronta mercoledì per la partita contro Mondovì. Spero che la squadra sì faccia forza e rimanga unita in questo momento di difficoltà, cercando di fare uno sforzo ancora maggiore di volontà per compensare tutte le difficoltà. La chiave per questa partita sarà cercare di far bene trovando forza nell'unione, nel gruppo” aggiunge il libero Alice Barbagallo.

COMUNICATO STAMPA DEL 11 NOVEMBRE 2023

Esperia Cremona-Orocash Picco Lecco 3-1 (25-13 16-25 25-20 25-22) 

 

 

Orocash Picco Lecco sconfitta nella trasferta d’anticipo in casa Cremona. 

Le padrone di casa proseguono prosegue il proprio cammino e vivono almeno per una notte da capolista del girone B a pari punti con Montecchio.

Contro una Orocash Picco falcidiata dalle assenze e colpita dall’infortunio di Gaia Badalamenti all’inizio del secondo set, le tigri gialloblù si prendono altri tre punti grazie alla prova da MVP di Veronica Taborelli, a referto con 24 punti ed il 43% in attacco.

Sugli scudi per Cremona anche Sofia Ferrarini, autrice di 15 punti di cui 5 a muro. Spicca anche la ricezione gialloblù che si attesta sul 65% di positiva di squadra (Gamba e Rossini all’80%, Piovesan al 60%). Per Picco, da incorniciare le prove di Zojzi (21 punti), Salinas (15), Piacentini e Caneva con 12 punti, ben orchestrate da Rimoldi in regia. 

Lecco sarà impegnata domenica in quel di San Giovanni in Marignano. 

 

“Non siamo partite col piede giusto, nel primo set abbiamo sofferto molto. Nel secondo ci siamo riprese poi c’è stato l’infortunio di Gaia Badalamenti, oltre ad aver già indisponibili Barbagallo e Conti, quindi per il coach oggi non è stato facile gestire la situazione. Abbiamo cercato di combattere ma alla fine non abbiamo raggiunto neanche un punto” ha commentato Matilde Frigerio 

COMUNICATO STAMPA DEL 10 NOVEMBRE 2023

La settima giornata di campionato vede in programma un bell’anticipo sul campo di Cremona. Sabato alle 17, al  PalaRadi, andrà in scena la sfida tra Orocash Picco Lecco e le padrone di casa dell’Esperia Cremona. 

Le lecchesi contano 7 punti in classifica, frutto di due vittorie e quattro sconfitte (due al tie break). Nell’ultimo match di campionato, la Orocash ha superato in casa l’Hermaea Olbia al tie break e giunge in pianura padana con l’obiettivo di trovare continuità di prestazioni e risultati.

Cremona con i suoi 13 punti ha collezionato molte soddisfazioni in questo inizio di campionato: ben 4 vittorie su 6 partite disputate. 

 

“Cremona sta facendo molto bene con un mix di giovani ed esperte che sta funzionando. Taborelli e Rossini stanno guidando una bella organizzazione in campo. Ci testeremo con una squadra al momento di livello superiore al nostro, ma ce la metteremo tutta. 

Barbagallo e Conti stanno meglio, l’augurio è averle a disposizione sabato” ha commentato Gianfranco Milano 

 

“La partita di sabato sarà sicuramente molto competitiva come del resto lo sono tutte le partite di questo campionato. Dobbiamo essere brave a rimanere unite e fare del nostro meglio ciò che ci viene meglio nei momenti decisivi . Siamo un gruppo con tante qualità e piano piano anche se non con costanza lo stiamo dimostrando . Abbiamo tutte molta volta voglia di fare anche chi parte dalla panchina è sempre pronto a dare il proprio contributo è questo è molto importante” ha precisato Aneta Zojzi. 

COMUNICATO STAMPA DEL 5 NOVEMBRE 2023

 

OROCASH PICCO LECCO - VOLLEY HERMAEA OLBIA 3-2 

(25-22 21-25 23-25 25-19 17-15) 

 

OROCASH PICCO LECCO: Conti 10, Badalamenti 1, Caneva 18, Rimoldi 4, Salinas 16, Piacentini 17, Barbagallo (L), Zojzi 20, Frigerio, Mainetti (L), Sassolini. Non entrate: Morandi, Bazzani. All. Milano. 

 

VOLLEY HERMAEA OLBIA: Anello 2, Adriano 40, Orlandi 6, Gannar 17, Schmit 4, Imamura 14, Blasi (L), Fontemaggi 3, Parise 1, Marku 1, Civetta. All. Guadalupi. ARBITRI: Galteri, Giglio. NOTE - Durata set: 27', 27', 30', 27', 21'; Tot: 132'. MVP: Adriano.

 

 

Top scorers: Adriano V. (40) Zojzi A. (20) Caneva A. (18) 

Top servers: Schmit D. (1) Adriano V. (1) Parise F. (1) 

Top blockers: Caneva A. (3) Zojzi A. (3) Gannar I. (3) 

 

 

Orocash Picco Lecco conquista due punti fondamentali nella sfida diretta con Volley Hermaea. Le biancorosse finiscono al tie-break ma questa volta chiudono bene la performance dopo oltre due ore e mezza di gioco. 

Una partita ricca di emozioni: Picco parte bene e conquista il primo set, nel secondo parziale sono le ospiti a riaprire la partita. Il terzo set è all’insegna dell’equilibrio, ma sul finale la spunta Olbia che conquista il primo punto in palio. Picco non molla e si porta in parità nel quarto parziale e recupera bene anche nel tie break con una bella prova di carattere. 

Da segnalare qualche problema muscolare per le biancorosse Conti e Barbagallo. 

 

“Sapevamo che il trittico sarebbe stato impegnativo: 5 punti in tre partite è un buon risultato - commenta Gianfranco Milano, coach biancorosso -.Obiettivo mantenere una qualità di gioco ottimale e non adattarci mai al livello della squadra avversaria. Stasera era una partita da 3-2 sulla carta e così è stato. Peccato per i problemi muscolari di Conti e Barbagallo, ma la squadra non ha mollato il ritmo.  Stiamo muovendo la classifica e il nostro obiettivo è conquistare più punti possibili. Bene Mainetti che ha esordito come libero, sostituendo Barbagallo”. 

 

COMUNICATO STAMPA DEL 1 NOVEMBRE 2023

Orocash Picco Lecco non riesce nell’impresa di espugnare il Macerata sul campo di casa. 

Una partita a tratti vivace con belle azioni delle biancorosse, ma sono le padrone di casa a gestire il loro vantaggio e conquistare tre importantissimi punti in ottica classifica. 

La partita inizia all’insegna dell’equilibrio (20-19), ma è il Macerata sul finale a infliggere un break spettacolare e chiudere il primo set sul 25-21. 

Non cambiano gli equilibri nel secondo parziale, anzi sono le padrone di casa a cercare l’allungo già nei primi punti (10-7). Il vantaggio non fa che aumentare nel finale di set e si chiude ancora una volta sul 25-19. 

Il terzo parziale è in linea con la prima parte di gara. Picco è attiva e pronta a giocarsi il tutto per tutto per riaprire la partita, ma è sul finale che Macerata fa la differenza e conquista il match (25-21). 

Picco per larghi tratti della gara riesce a restare attaccate alle arancionere (Caneva 12 punti) per poi cedere ai colpi di Fiesoli. 

 

“Sapevamo che avremmo affrontato una squadra con un roster di primissima qualità - ha commentato Gianfranco Milano -. Da parte nostra potevamo fare meglio nel primo e terzo set dove abbiamo messo in mostra un bel gioco, ma non abbiamo concluso al meglio i parziali. Livello di gioco positivo, a tratti al livello delle avversarie. Questo ci gratifica. Domenica incontriamo Olbia e la gara sarò fondamentale per muovere la classifica”. 

 

“Veniamo da una settimana impegnativa per tutti, sicuramente con trasferte così non è facile. Dal canto nostro, è vero, abbiamo mollato un po' sul finale dei set. Lo sappiamo, ci stiamo lavorando in queste settimane per cercare di arrivare un pochino più presenti, appunto, sugli ultimi punti. Sicuramente, però, va fatto onore a Macerata, perché non è facile giocare qui e siamo sicuramente squadre con obiettivi diversi. Abbiamo provato quantomeno a fare una prestazione in linea con il nostro percorso” ha precisato Rebecca Rimoldi. 

COMUNICATO STAMPA DEL 1 NOVEMBRE 2023

Le biancorosse questa sera alle 17 scendono in campo nel quinto turno di andata di Serie A2 dopo la prima importante vittoria stagionale contro Melendugno. Obiettivo riconfermare la buona forma di domenica e puntare a conquistare nuovi punti in ottica classifica.  Dall’altra parte della rete ci sarà una combattiva Cbf Balducci Hr Macerata, desiderosa di  cercare il quarto successo di fila e continuare a risalire la classifica dopo le vittorie con Cremona, Mondovì e Offanengo. 

 

 

“Siamo felicissime che sia arrivata la prima vittoria stagionale da 3 punti. Siamo partite bene poi nella fase break point nel primo set ci siamo perse un pochino e abbiamo perso il set. Dal secondo set in poi è scattato qualcosa in più, che va aldilà del lato tecnico, perché tutte volevamo questa vittoria. Sapevamo che era una partita fattibilissima e che era fondamentale per noi portare a casa il risultato dopo le prime tre gare non giocate sempre al meglio. Abbiamo lavorato tantissimo questa settimana e penso che si sia veramente visto. C’è stato uno switch dal secondo set in poi, secondo me dalla momento in cui abbiamo vinto ai vantaggi, che ci ha dato la carica per il terzo e quarto set dove non c'è stata praticamente storia. Sono felicissima, che sia un punto di partenza. Adesso ci aspetta una trasferta bella tosta a Macerata e poi di nuovo in casa domenica contro Olbia quando cercheremo di ripetere il risultato ottenuto ieri” ha commentato Gaia Badalamenti. 

COMUNICATO STAMPA DEL 29 OTTOBRE 2023

OROCASH PICCO LECCO - NARCONON VOLLEY MELENDUGNO 3-1

(22-25 29-27 25-21 25-11) 

 

OROCASH PICCO LECCO: Rimoldi 1, Zojzi 4, Piacentini 6, Conti 18, Badalamenti 16, Caneva 14, Barbagallo (L), Salinas 12, Sassolini, Frigerio, Morandi. Non entrate: Casari, Mainetti (L), Bazzani. All. Milano. 

 

NARCONON VOLLEY MELENDUGNO: Campana 11, Biesso 2, Rastelli 11, Santiago 5, Antignano 13, Caracuta 4, Oggioni (L), Stival 10, Polesello 3, Esposito 2, Courroux, Maruotti. Non entrate: Favero (L). All. Napolitano. ARBITRI: Faia, Guarneri.

 

 NOTE - Durata set: 28', 34', 28', 23'; Tot: 113'. MVP: Badalamenti.

 

 

Arriva al Bione di Lecco la prima vittoria stagione della Orocash Picco Lecco. Dopo una partenza di campionato in salita con tre sconfitte (due al tie break), la squadra guidata da Gianfranco Milano conquista una vittoria meritata contro Melendugno. 

Il primo set parte in equilibrio con le padrone di casa che gestiscono il gioco (12-9) e mantengono il vantaggio. Verso metà parziale sono le ospiti a farsi sotto, raggiungono le biancorosse e vincono il primo set (22-25). 

Il secondo parziale vede Picco sempre in vantaggio (7-3), ma come nel set precedente sono le ospiti a recuperare lo svantaggio. Set molto combattuto, punto a punto, ma è Picco che riapre la partita con un buon 29-27. 

Le padrone di casa dominano e gestiscono il gioco del terzo e quarto set, confermando la buona condizione e muovendo significativamente la classifica. Tre punti importanti per aprire questo trittico di partite che le vedrà impegnate mercoledì a Macerata. 

 

 

 

“Una vittoria molto cercata. Abbiamo focalizzato la nostra attenzione in questo trittico di partite che vale oro. Questa vittoria è importante per il campionato e per l’entusiasmo della squadra. Sicuramente l’arrivo di Candela ha dato una spinta in più. Avevamo qualche acciacco, ma obiettivo raggiunto. Una vittoria corale che mi auguro possa replicarsi nei prossimi appuntamenti, dato che tra tre giorni si torna in campo a Macerata e sarà sicuro una partita tosta. E’ importante che testiamo le nostre capacità anche con squadre che sulla carta sono migliori” ha commentato Gianfranco Milano 

 

 

“Sono molto contenta del risultato e della nostra prima vittoria. Le compagne mi hanno accolto davvero bene, a loro va un sentito grazie. Sono stata in Cile a giocare con la mia nazionale, ma tornare a Lecco mi riempie sempre di gioia” ha commentato Candela Sol Salinas

 

 

COMNICATO STAMPA DEL 27 OTTOBRE 2023

Orocash Picco Lecco torna al Bione per la quarta giornata di campionato. Dopo tre ko consecutivi, due al tie break, la voglia di riscatto e conquista della prima vittoria stagionale è al massimo. La scorsa domenica Melendugno ha conquistato tre importanti punti con Costa Volpino. Essendo una neopromossa la voglia di fare bene è molta, ma questo vale anche per Picco. Servirà molta attenzione per affrontare il trittico di partite che prevede il campionato. Picco si presenta in forma e in crescita continua. 

 

 

“Domenica incontriamo Melendugno. Loro vengono da una buona prestazione, quindi mi aspetto che arrivino cariche e con una continua voglia di riscatto, dato che non erano partite bene nemmeno loro. Conosco l'allenatore, quindi posso immaginare che siano in continua evoluzione e miglioramento. Dal nostro canto, nonostante le tre sconfitte, dobbiamo assolutamente arrivare positive con la certezza che stiamo lavorando, ma anche con la consapevolezza che dobbiamo riuscire a raccogliere dei punti quando possibile. Sicuramente è una sfida un po' più alla nostra portata, le partite non sono mai facili e tutti hanno il proprio valore. Ci proveremo come sempre e l'importante è pensare appunto al nostro lavoro, al nostro gioco. Invitiamo tutti i tifosi domenica a sostenerci perché sono ci momenti in cui loro saranno sempre il settimo giocatore in più e ci daranno una mano” ha commentato Anna Caneva

COMUNICATO STAMPA DEL 22 OTTOBRE 2023

Orocash Picco Lecco sconfitta in trasferta a Offanengo. Le ragazze allenate da coach Gianfranco Milano non conquistano la prima vittoria stagionale e cedono il passo a una buona Offanengo. 

Trasporti Pietro Bressan Offanengo, che fa festa al PalaCoim grazie al rotondo 3-0 contro l'Orocash Picco Lecco in un duello storico tra le due formazioni contando anche gli scontri in B1.  Dopo il punto conquistato domenica a Costa Volpino, la squadra di Giorgio Bolzoni ha potuto conquistare l'intera posta con una bella prestazione costellata anche da 11 muri. Momento chiave, il secondo set, dove Lecco conduceva 21-24 prima di venir rimontata 26-24 per il 2-0 locale. 

Mvp, la brasiliana Tamara Abila De Paula, schiacciatrice di casa determinante in quel frangente e anche nel match con i suoi 14 punti (e 54% in attacco), uno in più della capitana Francesca Trevisan (13). 

Orocash non basta la top scorer Aneta Zojzi (17 punti, di cui 10 nel secondo set, con il 50% in attacco). Assente giustificata per impegni con la nazionale argentina Candela Sol Salinas. 

 

 

"Ci è mancata un po' di lucidità, aspetto che paghiamo quando andiamo in vantaggio. Offanengo ha avuto più pazienza nel muro-difesa e ha difeso qualche pallone in più rispetto a noi. Siamo state brave a ricevere meglio, ma abbiamo finalizzato poi poco. Il momento chiave è stato sicuramente il secondo set; vincendolo magari si sarebbe aperto un altro scenario di partita"   ha commentato Gaia Badalamenti, schiacchiatrice biancorossa. 

COMUNICATO STAMPA DEL 13 OTTOBRE 2023

Orocash Picco Lecco torna in campo per il big match contro Ipag S.lle Ramonda Montecchio. Gara valida per la seconda giornata del campionato A2, si preannuncia come un’accesa sfida. Domenica 15 ottobre alle 17 le due formazioni cercheranno la conquista dei tre punti. Picco vuole ottenere il riscatto da un’esordio a tratti amaro, mentre Montecchio reduce da una super vittoria contro Macerata, vuole restare in testa alla classifica provvisoria. 

“Montecchio è stata allestita con ragazze interessanti e giovani promettenti in linea con le squadre di A2 di medio-alto livello. Dopo la loro vittoria a Macerata, le loro quotazioni salgono molto. Sicuramente troveremo una squadra molto in salute e in forma, oltre che convinta delle proprie possibilità. Vogliamo sicuramente migliorare e mantenere la concentrazione per concludere le situazioni positive create. Lavoriamo sulla continuità, per migliorare gli aspetti dal punto di vista tecnico e caratteriale” ha spiegato Gianfranco Milano,  coach Orocash Picco Lecco. 

“Domenica sarà una partita difficile, loro sono sicuramente una bella squadra con ottime individualità, e per questo sarà una bella gara. Stiamo lavorando sodo per farci trovare pronte e riscattarci da domenica scorsa. Vogliamo fare una bella gara per portarci a casa più punti possibili” ha aggiunto la schiacciatrice bianco rossa Alessia Conti. 

COMUNICATO STAMPA DEL 10 OTTOBRE 2023

Pallavolo Picco Lecco si presenta alle famiglie e alle giocatrici del giovanile. 

Domenica pomeriggio, il Bione, ha ospitato l’atteso evento di presentazione della stagione 2023-2024.  MedinMove di Lecco guidato da Jacopo Pisati è il team scelto dalla società per occuparsi del benessere fisico delle atlete. 

Presentate ufficialmente le nuove figure dello staff che completeranno il già ricco organico societario, la Picco ha ripercorso i progetti attivi. 

Politecnico di Lecco, Eagle Volley Cup, Beach Volley Training Torino e Sistema museale lecchese sono solo i principali partner che accompagneranno le giovani pallavoliste nella stagione al via. 

Picco Lecco ha rinnovato il progetto con il Politecnico di Lecco coinvolgendo le ragazze in un lavoro di analisi fisica attraverso strumentazione tecnologica fornita dal polo universitario. Bene anche il progetto estivo avviato con Beach volley Training Torino e che ha visto le giovani pallavoliste impegnate in un programma intensivo volto al potenziamento fisico. La nuova stagione si è aperta con il “progetto Manzoni” nell’anno del 150esimo dalla scomparsa di Alessandro Manzoni. In collaborazione con il Sistema Museale lecchese verranno proposte alle famiglie attività laboratoriali. 

Infine due date da segnare sul calendario: il prossimo 29 ottobre verranno consegnate le attese borse di studio alle atlete meritevoli dal lato sportivo e di studio, mentre dal 4 al 6 gennaio andrà in scena la Eagle Volley Cup. Il noto torneo giovanile ha già iscritte diverse delegazioni estere e si preannuncia come l’evento più atteso delle feste per le categorie dalla U18 scendendo fino alla U12.

 

COMUNICATO STAMPA DEL 8 OTTOBRE 2023

CBL Pallavolo  Costa Volpino conquista due punti preziosi sul campo lecchese e vince in rimonta. Una partita a due facce: dominio di Orocash Picco Lecco nei primi due set, mentre un terzo e quarto parziale all’insegna della gestione ordinata di Cbl. Al quinto set sono le ospiti a chiudere la partita e portare a casa due importanti punti. 

Primo set all’insegna dell’equilibrio, poi Picco se ne va (14-9) e raggiunge il massimo vantaggio di 8 lunghezze. Le ospiti cercano di raddrizzare il set (24-21), ma le biancorosse amministrano con saggezza il vantaggio e chiudono 25-21. 

Secondo parziale fotocopia del primo, equilibrio (5-5) poi allungo di Picco (10-7) e le padrone di casa chiudono 25-17. 

Poi qualcosa cambia, Orocash Picco Lecco si spegne. Cbl si porta subito in vantaggio (3-6) e colleziona un pesante vantaggio di 6 lunghezze. Le biancorosse recuperano nella seconda parte di set (16-20), ma Cbl amministra il vantaggio e sigla il 20-25. 

Dopo un inizio di quarto set punto a punto, Cbl prova l’allungo (9-12). Obiettivo riuscito e una buona gestione del gioco permettono alle ospiti di conquistare il quarto set (21-25) e ripire la partita. 

Finale al cardiopalma con una Cbl agguerrita e una Picco più in sofferenza. Sono le ospiti a spuntarla per un soffio chiudendo il quinto set 14-16. 

 

“Siamo una squadra nuova e sono arrivata 10 giorni fa e mi sto ambientando. Dobbiamo giocare. Ci stiamo scoprendo ora, ma sono certa che avremo un buon margine di miglioramento” ha precisato Candela Sol Salinas, Orocash Picco Lecco. 

 

“Sono orgogliosa della reazione emotiva. Abbiamo tempo di migliorare lato tecnico, ma oggi abbiamo dimostrato vero carattere - Ha commentato Monica Mazzoleni, centrale  di Cbl -. Abbiamo migliorato la ricezione nel corso della partita e abbiamo fatto il salto di livello”.

COMUNICATO STAMPA DEL 19 SETTEMBRE 2023

Squadra nuova, seconda stagione di A2 e entusiasmo da vendere. Sono questi gli ingredienti che Pallavolo Picco Lecco ha presentato lunedì mattina nella splendida location di Villa Manzoni alla presenza di un folto pubblico composto da stakeholder, aziende del territorio e giocatrici. 

Tra le novità il binomio tra sport e cultura fortemente realizzato grazie al progetto: 

“I Promessi Sposi. Libero is a new state of mind”. 

Questo il titolo dell’idea che vede realizzarsi praticamente la virtuale stretta di mano tra l’associazione sportiva e il Museo Manzoniano di Lecco in occasione dei 150 anni dalla scomparsa di Alessandro Manzoni. Dieci diverse versioni della maglia del libero accompagneranno la squadra nel suo viaggio durante il campionando raccontando i protagonisti del romanzo lecchese. 

 

“Vedo alcune riconferme e tante facce nuove in rosa, segno di un lavoro di attualizzazione che conferma come la conferma in Serie A2 sia stata meritata - ha commentato Mauro Gattinoni, primo cittadino lecchese-.  Da sindaco sono orgoglioso dei risultati sportivi che tutte le società stanno ottenendo: prima voi con la Serie A2, poi la Calcio Lecco con la Serie B, tutte punte di diamante di un sistema sport che funziona come dimostra l’indice di sportività de “Il Sole 24 Ore”. Tra gli indicatori da migliorare c’è quello legato alla bassa dotazione impiantistica e per questo stiamo pensando alle risorse da mettere in ottica “Bione”. Noi ci siamo e vi ringraziamo anche per l’abbinamento della sfida sport e cultura, con i personaggi de “I Promessi Sposi” che verranno portati in giro per l’Italia.Progetti di così alto livello chiedono risorse, chi abbina il proprio nome a un brand sportivo sicuramente non sbaglia: vale per il calcio come per la pallavolo, in questi anni si sta investendo parecchio e nei prossimi anni si potranno avere dei ritorni d’immagine importantissimi».

Un tema quello del binomio cultura-sport ripreso anche da Simona Piazza, vicesindaco e assessore alla cultura. “Non a caso la presentazione avviene qua, visto che qualche anno fa era stato realizzato un calendario proprio all’interno di queste sale. Per noi è stato importante far conoscere cultura e tradizioni lecchesi attraverso la squadra: credo molto in questo binomio, la cultura dello sport parte da un processo sano e arricchente”. 

Presente tra le Istituzioni anche  il consigliere regionale Giacomo Zamperini.

 “Abbiamo voluto creare un sottosegretariato allo sport anche per arrivare a sostenere l’impiantistica. L’abbiamo fatto per il campo del “Rigamonti-Ceppi”, per il “Bione” e lo faremo ancora di più. Vedo occhi contenti, di persone che hanno raggiunto un traguardo e siete il punto di arrivo, l’esempio dei giovani ai quali va trasferita quella passione”.

 

Entrati nel clou dell’evento il presidente bianco rosso Dario Righetti ha evidenziato i capisaldi della società. “Noi siamo ottimisti, per quanto ogni anno diventi più difficile tra burocrazia e costi aggiuntivi legati anche all’introduzione del lavoro sportivo. Ogni giorno leggiamo sui giornali di problemi gravi a livello sociale: noi portiamo avanti il mantra “famiglia, scuola e pallavolo”, passando attraverso la consegna delle borse di studio e le iniziative green. La maggioranza delle ragazze che fanno la Serie A2 sono universitarie, questo dimostra che si può giocare mentre si portano avanti gli studi: i risultati sul campo possono essere da stimolo”. 

 

Orocash proseguirà la propria avvenuta al fianco della squadra. “Crediamo nei valori trasmessi dalla Picco Lecco, legarsi a un brand è anche un mix vincente per la nostra immagine e per le iniziative che vengono portate avanti dalla squadra”, ha spiegato la responsabile marketing dell’azienda Francesca Scaccabarozzi.

 

Coach Gianfranco Milano ha illustrato a grandi linee il progetto tecnico: "Quest’anno abbiamo tante facce nuove, alla fine della passata stagione abbiamo scelto di ringiovanire il gruppo dopo un bellissimo campionato. Tante ragazze, per necessità o per scelta, le abbiamo sostituite: abbiamo un gruppo giovane con delle veterane, questo per creare il solito mix. Abbiamo trovato i profili giusti per noi dal punto di vista tecnico e morale: abbiamo fatto delle buone scelte, il gruppo è qualificato e affidato a un gruppo tecnico più ampio. Potremo ambire a dei buoni risultati e alla permanenza in Serie A2”

Nuove figure anche per il settore giovanile, rappresentato da Federico Belloni e Lorenzo Azzoni

 

“Da questa collaborazione ho imparato che per realizzare un’offerta turistica bisogna fare squadra, perché “il museo è lo specchio di una comunità che si riconosce”  ha precisato Rossetto -tutto può essere cultura, la Picco Lecco sarà ambasciatrice della nostra proposta culturale. Questo progetto, in 34 anni di professione, non mi era mai stato sottoposto: questo vuol dire essere ambasciatori con un grande progetto culturale”

COMUNICATO STAMPA DEL 2 SETTEMBRE 2023

Il settore giovanile Picco Lecco a Ravenna. Le biancorosse hanno trascorso il fine settimana nella località romagnola in occasione del consueto ritiro di inizio stagione. Ospitate nelle strutture sportive e alberghiere della Volley  academy di Manù Benelli a Punta Marina di Ravenna hanno trascorso 4 giorni dedicati agli allenamenti in palestra, alla preparazione in spiaggia  e in piscina oltre a momenti di aggregazione pensati per atlete e allenatori.  Il gruppo composto da 8 allenatori e 60 atlete ha organizzato tre diverse sessioni di allenamento giornaliero. Un progetto di lavoro fisico e tecnico basato sulla condivisione di intenti tra staff e atlete, pensato per iniziare al meglio questa nuova stagione sportiva. 
“Sono contenta di avere ricevuto da parte delle famiglie tanto consenso nel proporre a inizio anno un impegno così significativo- ha evidenziato Luisella Milani, responsabile del settore giovanile -. Un buon segnale per la società Picco che quest’anno ha voluto investire ancora di più nel settore giovanile . Un progetto sostenuto da uno staff altamente qualificato e preparato”.

COMUNICATO STAMPA DEL 28 AGOSTO 2023

Due giorni a stretto contatto con il team e il nuovo gruppo squadra. Il modo ideale per iniziare la stagione e migliorare l’affiatamento. Sabato 26 e domenica 27 agosto nella nostra bella Valsassina, a Brunino, la prima squadra ha trascorso due divertenti giorni tra attività ludiche e degustazioni enogastronomiche della nostra terra. 

La giornata di sabato ha visto le ragazze impegnate in una breve camminata, a seguire un interessante incontro con il mental coach Andrea Oriana e l’attesa grigliata di squadra. La prima giornata si è conclusa con il preparatore atletico Iacopo Caputo e del tempo libero dedicato proprio alla conoscenza degli elementi.  

Primo obiettivo era quello di rilassarsi e concentrarsi per fare un lavoro di scarico mentale e fisico. Al centro lavori sulla respirazione, sulla mobilità e stretching dove sia il singolo che il gruppo erano fondamentali. E’ un gruppo positivo e propositivo, obiettivo primario di creare una squadra è riuscito. 

In serata le ragazze hanno cucinato una squisita cena. Il maltempo della domenica ha condizionato il programma iniziale di attività con eccezione della visita e degustazione all’azienda Carozzi. 

Da oggi, lunedì, si riparte con la normale attività sportiva in palestra in vista dell’esordio di campionato. 

COMUNICATO STAMPA DEL 22 AGOSTO 2023

Lunedì 21 agosto comincia ufficialmente la nuova stagione sportiva della  nuova serie A.

Proprio ieri e’ iniziato il primo giorno di allenamenti per la squadra del coach Gianfranco Milano al centro sportivo “Al Bione” occasione perfetta per le prime conoscenze e l’inizio dei vari test. 

Oggi secondo giorno già a pieno regime doppia seduta sulla sabbia la mattina e pomeriggio sul campo di gioco.

“Primo giorno di lavoro con ottimi risultati e sensazioni. E’ un gruppo propositivo e con voglia di fare. E’ ancora presto, ma la partenza e’ buona. Siamo partiti dalle prime presentazioni dello staff sicuramente piu’ corposo” ha precisato Milano. 
 

 Dopo le prime foto di rito è stato presentato il nuovo staff tecnico. Federico Belloni e’ il nuovo secondo allenatore accanto ai riconfernati Matteo Maroungiu, scoutman, e Lorenzo Azzoni, terzo allenatore. 
Nella parte medica continua la collaborazione con il centro medico Santa Caterina e l’osteopata Emanuele Consonni.
New entry, ma anche un grande ritorno, Jacopo Caputo come preparatore atletico.
Lo staff si completa con il mental coach Andrea Oriana,  il team manager Giovanni Dossi e i due aiutanti Emanuele Scanziani e Marco Tomasin.
Nella formazione segnaliamo la presenza della giovane lecchese Noemi Monti 2008 che comincia la sua prima esperienza in serie A.

COMUNICATO STAMPA DEL 3 GENNAIO 2024

OROCASH PICCO LECCO inaugura il nuovo anno con la partita casalinga contro Cremona. Al Bione domenica alle 17 si giocherà la prima partita dell’anno. Da una parte le biancorosse a 15 punti e reduci dalla vittoria a tie break a Olbia, dall’altra Cremona a quota 35 punti e capace di collezionare ben 11 vittorie stagionali, ultima per 3-0 con Offanengo. 

Le padrone di casa saranno al completo, con l’eccezione di Candela Sol Salinas ancora in Argentina per motivi famigliari. 

 

“Il 2023 si è chiuso con una vittoria fondamentale contro Olbia, quindi siamo estremamente graficati dal nostro lavoro. Ora ci attendono le ultime tre gare: due in casa e una in trasferta. Le prime due saranno contro squadre di alta classifica, ma ci auguriamo di giocare al meglio in casa e mantenere il trend positivo. La pausa è stata sicuramente una bella occasione per ricaricare le energie” ha spiegato Gianfranco Milano. 

 

“Iniziamo il 2024 con tre partite sicuramente toste ma importanti per dimostrare la nostra crescita sul campo. Domenica cominciamo contro Cremona, una delle squadre più concrete in questo girone. Noi siamo già  in palestra come sempre per preparare la partita al meglio” ha aggiunto Federica Piacentini. 

Sponsor